Bindella parzialmente dissaldata su S55

In questo Forum L'ARMAIOLO ONLINE potrete effettuare le Vs. richieste Tecniche per l'Identificazione dei difetti meccanici idonei ad effettuare la Riparazione di Armi.
E' necessaria l'ISCRIZIONE per poter accedere e scrivere un Post.

Re: Bindella parzialmente dissaldata su S55

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » lun 27 lug 2020, 23:01

Salda per quanto puoi l'estremità distaccata in modo da attenuare le vibrazioni durante lo sparo.
Devi scaldare bene il saldatore, mettere la pasta salda sulle superfici, amalgamare con lo stagno.
Una volta lasciato un velo di stagno sia sulla canna che sulla bindellina, mettici unio spessore con fil di ferro e mentre scaldi con una fiamma la zona fa riparare tira il filo con una pinza mentre scaldi rapoidamente con una fiamma.














Pigi ha scritto:Riprendo questo thread perche' passato il periodaccio ho ricominciato a tirare, e la bindella e' ancora com'era.
Ho sentito in Beretta e mi hanno chiesto 396€ per la sistemazione.
Un'altro artigiano di Gardone me ne ha chiesti 150+iva cioe' 183€

Magari trovassi qualcuno che con 100€ me lo salda.

Ho comprato il saldatore di cui avevamo parlato, ma non riesce comunque a trasmettere abbastanza calore per effettuare la saldatura, senza considerare che non riesco ad alzare la bindella quanto basta per metterci sotto del disossidante o per pulire con acetone.
Mi piacerebbe provare a vedere se con un cannellino di quelli a butano/propano o MAP GAS si riesce, ma ho il timore di rovinare la verniciatura, o peggio indebolire il metallo.

A questo punto temo che lo terro' cosi fino a che non si stacchera' del tutto la bindella, e poi lo portero' all' artigiano di cui sopra, anche perche' ho notato che ha cominciato a staccarsi anche verso il vivo di volata, quindi non ci vorra' molto.

La decisione da prendere e' se vale la pena o no. Per quanto sia affezionato, il suo valore e' decisamente inferiore al costo della riparazione o comunque e' molto vicino, e visto che lo uso al tiro a volo e non a caccia ( non sono un cacciatore ) temo che non ci vorra' molto perche' si ricominci a dissaldare nuovamente.

Scelta difficile tra affetto e portafoglio :(

Pierluigi
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2215
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: Bindella parzialmente dissaldata su S55

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » lun 27 lug 2020, 23:02

Pigi ha scritto:Riprendo questo thread perche' passato il periodaccio ho ricominciato a tirare, e la bindella e' ancora com'era.
Ho sentito in Beretta e mi hanno chiesto 396€ per la sistemazione.
Un'altro artigiano di Gardone me ne ha chiesti 150+iva cioe' 183€

Magari trovassi qualcuno che con 100€ me lo salda.

Ho comprato il saldatore di cui avevamo parlato, ma non riesce comunque a trasmettere abbastanza calore per effettuare la saldatura, senza considerare che non riesco ad alzare la bindella quanto basta per metterci sotto del disossidante o per pulire con acetone.
Mi piacerebbe provare a vedere se con un cannellino di quelli a butano/propano o MAP GAS si riesce, ma ho il timore di rovinare la verniciatura, o peggio indebolire il metallo.

A questo punto temo che lo terro' cosi fino a che non si stacchera' del tutto la bindella, e poi lo portero' all' artigiano di cui sopra, anche perche' ho notato che ha cominciato a staccarsi anche verso il vivo di volata, quindi non ci vorra' molto.

La decisione da prendere e' se vale la pena o no. Per quanto sia affezionato, il suo valore e' decisamente inferiore al costo della riparazione o comunque e' molto vicino, e visto che lo uso al tiro a volo e non a caccia ( non sono un cacciatore ) temo che non ci vorra' molto perche' si ricominci a dissaldare nuovamente.

Scelta difficile tra affetto e portafoglio :(

Pierluigi
[/quote]
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2215
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Precedente

Torna a NEWS - L'ARMAIOLO ONLINE



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti