INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

La vicenda Zastava M-76 che da "SEMIAUTOMATICA" diviene, per i consulenti-periti della Procura della Repubblica di BS, magicamente 'Arma Tipo Guerra'.
Una Relazione Tecnica di circa 50 pagine spiega col metodo "Poka Yoke" il perchè questa carabina non nasce "predisposta" per il tiro automatico continuo (raffica).
Dal punto di vista progettuale viene addirittura a sostegno una conferma della "Zastava Arms" con un documento legalmente sottoscritto..

INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » gio 30 nov 2017, 18:45

Iniziamo a dire la verità sulle Zastava M-76.
Riporto l'articolo di Armi e Tiro pubblicato sul numero di Dicembre 2017
Allegati
mai stata a raffica.1.0.jpg
mai stata a raffica.2rid.jpg
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda American Eagle » dom 9 dic 2018, 18:31

Pensavo che Ing. Manlio Averna ( sposato Chinnici ) , fosse un ingegnere Meccanico ; ma no ; Ingegnere Edile :angry-screaming: :angry-screaming: :angry-screaming: :angry-screaming: :angry-screaming: :mrgreen:
American Eagle
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 5 dic 2018, 10:19
età: 73
prov.: Im

Re: INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » dom 9 dic 2018, 18:45

American Eagle ha scritto:Pensavo che Ing. Manlio Averna ( sposato Chinnici ) , fosse un ingegnere Meccanico ; ma no ; Ingegnere Edile :angry-screaming: :angry-screaming: :angry-screaming: :angry-screaming: :angry-screaming: :mrgreen:

Ciò non spiega la ragione del cambio di rotta fra la prima consulenza del 2013 dove asseriva che si trattasse di "carabina semiautomatica", ma poi vedendo probabilmente, lontano veniva definita "arma da guerra". In mezzo ci sono 1250 perizie, una per carabina nelle sedi di raccolta.
Credo che la laurea in edilizia c'entri poco... :doh:
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda American Eagle » ven 14 dic 2018, 16:27

Probabilmente la laurea non centra nulla , ma di contro non risulta essere iscritto a nessun albo come perito balistico . Ma come ha fatto a peritare queste armi senza sparare un colpo ; dice che le prove si sono acclarate " in bianco " , ma certo non si riferisce ad una tinta . :grin:
Ho sentito dire che l'ing. Giorlando del B.P.N. deve andare in pensione a breve ; non sarà che Averna pensa di andarlo a sostituire ?
Dove posso rilevare la perizia delle mie 24 carabine ( tramite il numero di matricola ) quante e quali risultino difettose ?
Il mio avvocato sta rilevando le incongruità della perizia .
Sto incaricando anche il mio perito Ing. Riccadonna per peritare le mie carabine , ma non so dove si trovino .
Tramite le matricole dove potrò trovarle ?
Moltte grazie per la cortese risposta
Mario Garlasco
American Eagle
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 5 dic 2018, 10:19
età: 73
prov.: Im

Re: INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » ven 14 dic 2018, 17:20

American Eagle ha scritto:Probabilmente la laurea non centra nulla , ma di contro non risulta essere iscritto a nessun albo come perito balistico . Ma come ha fatto a peritare queste armi senza sparare un colpo ; dice che le prove si sono acclarate " in bianco " , ma certo non si riferisce ad una tinta . :grin:
Ho sentito dire che l'ing. Giorlando del B.P.N. deve andare in pensione a breve ; non sarà che Averna pensa di andarlo a sostituire ?
Dove posso rilevare la perizia delle mie 24 carabine ( tramite il numero di matricola ) quante e quali risultino difettose ?
Il mio avvocato sta rilevando le incongruità della perizia .
Sto incaricando anche il mio perito Ing. Riccadonna per peritare le mie carabine , ma non so dove si trovino .
Tramite le matricole dove potrò trovarle ?
Moltte grazie per la cortese risposta
Mario Garlasco

Dal punto di vista meccanico è possibile riscontrare il difetto di una partenza di più colpi durante lo sparo senza necessità di andare a fuoco.
Le carabine sono ritornate, dopo la perizia, nelle questure di competenza.
Per quanto riguarda gli atti di conclusione delle indagini, queste sono state notificate presso gli studi legali degli indagati.
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda American Eagle » ven 14 dic 2018, 19:02

Ma come fanno a verificare le carabine i periti di parte ? come si fa a sapere presso quali Questure sono presenti le carabine in base ai numeri di matricola ?
Vorrei riuscire a sapere se il perito di parte le può richiedere per fare la controperizia .
American Eagle
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 5 dic 2018, 10:19
età: 73
prov.: Im

Re: INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » ven 14 dic 2018, 22:03

American Eagle ha scritto:Ma come fanno a verificare le carabine i periti di parte ? come si fa a sapere presso quali Questure sono presenti le carabine in base ai numeri di matricola ?
Vorrei riuscire a sapere se il perito di parte le può richiedere per fare la controperizia .

Credo che tu non abbia conoscenza degli atti del procedimento della Procura di Brescia.
Il perito di parte se conosce la tipologia dell'arma in questione non ha necessità di vederla dal vivo, è inutile, e non porterebbe a nulla di diverso di quanto già accertato.
La cosa fondamentale in questo procedimento è la linea di difesa che vogliono portare avanti gli avvocati degli indagati/imputati, tutto si gioca su questo.
Da quanto recepisco nell'aria ho le senzazione che queste linee di difesa non avranno nessun riscontro positivo, in quanto penso che i giuristi, avvocati e magistrati abbiamo una visione completamente diversa e contrastante con la tecnica.
L'equazione: "spara a raffica" = "arma da guerra", è solo un'illazione che non potrà mai trovare riscontro tecnico in questa vicenda.
La mia relazione è attualmente la prima e l'unica prodotta che potrebbe risolvere favorevolmente il procedimento penale.
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda American Eagle » sab 15 dic 2018, 10:50

Grazie della informazione : Comunque che i P.M. si basino soltanto su di una perizia che è sostanzialmente di parte , ma rifiutino di far valutare questa cosa da un perito esterno da quello che hanno incaricato loro vuol dire che giudicheranno in base a questa porcheria . Noi rischiamo da 3 a 12 anni di reclusione e da € 10.000 a € 50.000 di sanzione per L'articolo 81 pcv 1 più le spese del Tribunale e da 1 a 8 anni di reclusione e da € 3.000 a € 20.000 di sanzione per il 2 .
Ma le pare che un P.M. sano di mente possa far rischiare queste condanne per una persona assolutamente innocente ?
American Eagle
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer 5 dic 2018, 10:19
età: 73
prov.: Im

Re: INIZIAMO A DIRE LA VERITA SULLE ZASTAVA

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » sab 15 dic 2018, 23:44

American Eagle ha scritto:Grazie della informazione : Comunque che i P.M. si basino soltanto su di una perizia che è sostanzialmente di parte , ma rifiutino di far valutare questa cosa da un perito esterno da quello che hanno incaricato loro vuol dire che giudicheranno in base a questa porcheria . Noi rischiamo da 3 a 12 anni di reclusione e da € 10.000 a € 50.000 di sanzione per L'articolo 81 pcv 1 più le spese del Tribunale e da 1 a 8 anni di reclusione e da € 3.000 a € 20.000 di sanzione per il 2 .
Ma le pare che un P.M. sano di mente possa far rischiare queste condanne per una persona assolutamente innocente ?

La perizia infausta, è stata richiesta dai P.M. che l'hanno sostenuta al di la di ogni possibile dubbio sulla sua credibilità.
I magistrati inquirenti non sono i giudici che valuteranno in dibattimento se richiedere una terza perizia qualora gli avvocati della difesa dimostreranno con una controperizia degna di questo nome, e motivata dal punto di vista tecnico, le assurdità proposte nella fase preliminare.
Quindi sta tutto nella difesa di contrapporre elementi che possano essere validi e giustificativi.
Se poi vi sono altre possibilità e cavilli legali ben vengano alla difesa, però, attualmente il punto nodale della vicenda verte sull' "Importazione illegale di armi da guerra con spiccata potenzialità offensiva".
Se non si controbatte ed annienta questa 'imputazione' ci sarà poco da fare con altro, almeno questo è il mio presentimento da tecnico.
Credo che gli indagati/imputati dovrebbero chiedere conto ai loro avvocati quale strategia difensiva intendano percorrere senza lasciare loro decisioni che potrebbero portare con molta probabilità alla condanna.
Consideriamo che gli avvocati ed i magistrati non sono tecnici e di armi non capiscono una mazza, quindi devono obbligatoriamente rivolgersi a dei tecnici senza interpretare a modo loro il contesto giudiziario.
Come già detto: "ARMA MILITARE CHE SPARA A RAFFICA = ARMA DA GUERRA", è solo una misera semplificazione giuridica non supportata da cognizioni tecnico-meccaniche.
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE


Torna a IL CASO ZASTAVA M-76



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron