Un Galletto al Forno, non di razza Leccese

Tutte le ricette conosciute e da 'rubare' alle nostre nonne per conservare quella cultura provinciale che riporta ancora a noi 'fragranze' e sapori 'veri'.

Un Galletto al Forno, non di razza Leccese

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » mar 24 apr 2012, 6:54

Per fare onore al vino di Bayard, domenica ho potuto gustare una raffinatezza che cercherò di spiegare in breve.
Penso che la preparazione sia stata effettuata così.
- pezzi misti di pollo non molto grandi per una migliore ed omogenea cottura
- patate in stanato
- olio extravergine d'oliva
- carciofi pugliesi (brindisini) tagliati in quarti
- olive nere di puglia
- cipollaccio (quella lunga)
- pomodoro pugliese da pendola tagliati a metà
- spolverati di spezie e sale.
Infornati e lasciati dorare per il giusto tempo,
Al palato un sapore gustoso che esalta a giusta misura un sugo misto di varie 'essenze' frutto della vita contadina.
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2225
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: Un Galletto al Forno, non di razza Leccese

Messaggio da leggereda Bayard » mer 25 apr 2012, 17:18

Quello che proponi è un "classico". Forse forse qui in Grecìa Salentina un pollo al forno come il tuo potrebbe essere denominato "Racanato". Qualcuno - dipende dai gusti - gli spolverizza sopra pure una gran bella manciata di pecorino...
Maximam naturae venator reverentiam debet
Avatar utente
Bayard
 
Messaggi: 67
Iscritto il: dom 1 apr 2012, 15:35
età: 54
prov.: LE

Re: Un Galletto al Forno, non di razza Leccese

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » mer 25 apr 2012, 22:42

Bayard ha scritto:Quello che proponi è un "classico". Forse forse qui in Grecìa Salentina un pollo al forno come il tuo potrebbe essere denominato "Racanato". Qualcuno - dipende dai gusti - gli spolverizza sopra pure una gran bella manciata di pecorino...

Caro Bayard, ho proposto all'amico Dario di poter gustare queste 'unicità' magari con un gruppo di amici del nostro Club. Potremmo, su tuo imput, predisporre in un ristorante un banchetto col pollo autoctono che conosci.
In subordine dal 1 al 15 Giugno potrei ospitare a S. Cataldo (Sabato sera o Domenica a pranzo) un festoso gruppo di buongustai per una tavolata 'luculliana' a base di delizie salentine 'comandate' da te ed eventulamente infornate dal sottoscritto.
In quella data ho la moglie a Milano dalle figlie, e quindi liberi di fare ciò che si vuole.
Cosa ne pensi?
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2225
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: Un Galletto al Forno, non di razza Leccese

Messaggio da leggereda Bayard » gio 26 apr 2012, 8:09

La mia risposta è certamente sì. Se dobbiamo gustare un galletto leccese verace e preparato a dovere secondo ricetta canonica, non resta che recarci in un posto di Corigliano d'Otranto che si chiama "Olo Kalò": è un ristorante dove lo cucinano in maniera magistrale. Per giugno, impegni scolastici permettendo, io aderisco senza indugio, ma meglio in serata.
Fammi sapere. Cordiali saluti,
Gino
Maximam naturae venator reverentiam debet
Avatar utente
Bayard
 
Messaggi: 67
Iscritto il: dom 1 apr 2012, 15:35
età: 54
prov.: LE

Re: Un Galletto al Forno, non di razza Leccese

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » gio 26 apr 2012, 12:58

Bayard ha scritto:La mia risposta è certamente sì. Se dobbiamo gustare un galletto leccese verace e preparato a dovere secondo ricetta canonica, non resta che recarci in un posto di Corigliano d'Otranto che si chiama "Olo Kalò": è un ristorante dove lo cucinano in maniera magistrale. Per giugno, impegni scolastici permettendo, io aderisco senza indugio, ma meglio in serata.
Fammi sapere. Cordiali saluti,
Gino

Benissimo, apriamo la LISTA dei PARTECIPANTI e stabiliamo la data che potrebbe essere Sabato 2 o il 9 Giugno, sera.
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2225
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE


Torna a Ricette Tipiche Salentine, oltre quelle Italiane e Locali



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite