BROWNING AUTO 5

In questa Sezione si tratteranno argomenti relativi alle Armi da Fuoco, ai Produttori, ed alla documentazione Storica e Tecnica.

BROWNING AUTO 5

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » ven 18 ott 2019, 15:37

Fucile semiautomatico Auto-5

La produzione dell'Auto-5 iniziò nel 1902. Prodotto da FN, John M. Browning ordinò 10.000 di questi fucili nel suo primo ordine. Nel 1999 Browning pubblicò la versione "Final Tribute" con scene incise di John M. Browning, della FN Factory e del primo negozio dei Browning Brothers. Solo 1.000 di questi sono stati prodotti in un legno di alta qualità. La produzione del famoso "A-5" cessò dopo questo tributo finale.

Per trovare il tuo numero di serie, dovrai fare riferimento al manuale del proprietario. Abbiamo la maggior parte dei manuali del proprietario online .
Data Informazioni storiche Informazioni sul numero di serie
1903-1939 Primi 10.000 spediti negli Stati Uniti con il marchio "BROWNING AUTOMATIC ARMS CO. OGDEN UTAH-USA" Rimangono pochi record di numeri di serie. A partire dal numero di serie 1 a circa 228.000. I dati sulla produzione esatta non sono disponibili. L'anno di produzione della Seconda Guerra Mondiale è una supposizione rigorosa.
1940-1946 Dal 1940 al 1946 la produzione dell'Auto-5 fu affidata a Remington. Il numero di serie si trova sul lato del ricevitore. "ABC" per la versione americana. (A = calibro 16, calibro B-12, C = calibro 20) 1946 + 229,000-237,000
1947 237001-249000
1948 249001-270000
1949 270001-285000
1950 285001-315000
1951 315001-346000
1952 FN ha rilevato la produzione dell'Auto-5. 346001-387000
1953 387000-438000
1954-1955 Sistema di numerazione seriale modificato. H = Peso standard. L = peso leggero. H1-H83000
L1-L83000
1956 La designazione del numero di serie per il peso leggero è stata modificata in G. H83001-H99000
G1-G23000
1957 Il sistema di numerazione seriale è stato nuovamente modificato. M = Peso standard. G = peso leggero. M22000-M85000
G23001-85000
1958-1967 Dal 1958 i numeri di serie sono stati preceduti dalla data di produzione. 8M = peso standard per il 1958. 8G = peso leggero per il 1958.
Esempio: 8M1000 = Un fucile a peso standard Auto-5 del 1958 con numero di serie 1000 G85001-G99000
8G1-8G2000
M = peso standard
G = peso leggero
1968-1976 Nel 1969 Browning iniziò a usare due cifre per la data di produzione, seguita da un codice a quattro cifre che identificava il tipo di Auto-5:
M = peso standard
G = peso leggero
Questo è stato quindi seguito dal numero seriale che inizia con 1000.
Esempio: 69G1000 = un fucile Auto-5 1969 leggero da 12 ga .. con un numero di serie di 1000. Peso standard M.
G = peso leggero
1976-1997 Nel 1976 Browning standardizzò l'identificazione del numero seriale che seguì fino al 1998.
1. Tipo Auto-5 151 = calibro Magnum 12
161 = calibro Magnum 20
211 = Calibro luce 12
221 = Dolce 16
231 = Calibro luce 20
2. Data di produzione
è un codice a due cifre Z = 1
Y = 2
X = 3
W = 4
V = 5
T = 6
R = 7
P = 8
N = 9
M = 0
3. Numero di serie
a partire da 01001
all'inizio di ogni anno.

Seriale
Esempio di numero:

01001RT151

Questo sarebbe un Auto-5 Magnum 12 ga., Prodotto nel 1976 con il numero di serie 01001.
1999 L'Auto-5 sarà sospeso per il 2000. Per commemorare questo storico evento dell'Auto-5, Browning ha pubblicato la versione "Final Tribute" nel 1999.
1. Numero di serie
a partire da 1001
all'inizio di ogni anno.
2. Data di produzione
è un codice a due cifre 2000 (distribuzione iniziata nel 1999)
3. Tipo Auto-5 FT = "Final Tribute" 12 ga.


Allegati
Fucile semiautomatico Auto_MATRICOLE.DATE.pdf
(16.71 KiB) Scaricato 5 volte
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2127
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: BROWNING AUTO 5

Messaggio da leggereda piero » sab 19 ott 2019, 17:34

Grazie maestro Biscuso, articolo davvero interessante, provvederò a scaricarlo nella mia cartella e stamparlo.
piero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 579
Iscritto il: lun 19 mar 2012, 20:46
età: 70
prov.: Pa


Torna a STORIA DELLE ARMI DA FUOCO E DOCUMENTI



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite