Rinnovo porto d'armi

In questa Sezione verranno trattati argomenti inerenti la legislazione in materia di armi ed esplosivi e qualche 'consiglio prudenziale' per poter dormire più tranquilli.

Rinnovo porto d'armi

Messaggio da leggereda mario pinna » mer 9 ott 2019, 17:00

Si deve presentare domanda indirizzata alla Questura o Commissariato di P.S. competente, direttamente a loro se sono presenti in loco o attraverso il Comando Stazione Carabinieri che la trasmette corredata delle informazioni, alla stessa vanno allegati i seguenti documenti:
1) Certificato medico in bollo da 16€ rilasciato dall'Ufficiale Sanitario, oppure da medico militare o della polizia;
2) Due fotografie formato tessera, recenti a capo scoperto;
3) Attestazione del versamento di € 1,27 indirizzata alla Tesoreria Provinciale dello Stato della provincia di residenza del richiedente, causale "costo libretto porto d'armi";
4)Due marche da bollo da 16€, che l'Ufficio utilizzerà una per la domanda stessa ed una per la foglina del porto d'armi.
N.B.: Prima bisogna richiedere il certificato anamnestico al medico di famiglia, (a pagamento) poi con questo ed una marca da 16€ si andrà all'Ufficiale Sanitario che rilascerà il documento indicato al punto 1.
Allegati:
Elenco CCP delle Tesorerie Provinciali;
Domanda di rinnovo da scaricare, compilabile, spuntata per TAV, ma utilizzabile per tutti i P.A.
Cordiali saluti


elencotesorerie.pdf
(184.08 KiB) Scaricato 6 volte


Rinnovo porto d'armi.pdf
(686.83 KiB) Scaricato 8 volte
Avatar utente
mario pinna
Collaboratore
 
Messaggi: 307
Iscritto il: dom 21 gen 2018, 17:45
Località: Usini
età: 62
prov.: SS

Re: Rinnovo porto d'armi

Messaggio da leggereda piero » gio 10 ott 2019, 17:40

Grazie Mario, argomento utilissimo, ho scaricato e stampato tutto.
Con Amicizia
piero
Avatar utente
piero
 
Messaggi: 573
Iscritto il: lun 19 mar 2012, 20:46
età: 70
prov.: Pa


Torna a LEGGI, NORMATIVE E CONSIGLI PER ESSERE IN REGOLA



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite