ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Re: ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda endrius » mar 17 gen 2012, 17:17

Personalmente compro solo armi usate purchè siano un affare in relazione alle loro condizioni.
Poi mi diletto in una rigenerazione fino ad ora leggera leggera, tesa a migliorarne l'aspetto
Avatar utente
endrius
 
Messaggi: 418
Iscritto il: dom 15 gen 2012, 9:26
età: 26
prov.: CR

Re: ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda Gaetano2007 » mar 17 gen 2012, 19:59

Peuceta sai che non sono un tifoso della fiat ma sui sov. specie sulla serie SO, ma anche nelle altre serie il loro sovraposto meccanicamente resistenza delle chiusure e anche come forma bascula piu bassa del franchi per esempio penso che siano superiori .... forse il sov. franchi piu bello di tutti per me è ilfranchi imperiale con quelle forme tipo boss ma a suo tempo costava un botto. Si potrebbe fare un raffronto di prezzo di listino fra questo franchi e un s02.
Gaetano2007
 
Messaggi: 197
Iscritto il: lun 9 gen 2012, 14:15
Località: ai piedi dell'etna
età: 47
prov.: ct

Re: ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda peuxxxx » mar 17 gen 2012, 20:40

Gaetano, sai bene che non m'interessa l'ultima parola, non di discutere le scelte altrui, talvolta più sensate delle mie. Della Fiat non amo forme e silhouettes, così come non ho mai digerito le languide curve di Pininfarina, preferendo di gran lunga la filosofia progettuale di Bertone.
Non capisco moltissime cose. Fra le tante, perchè ci ammanniscono immagini parziali dei fucili e, comunque, sempre visti di profilo, colle canne puntualmente verso sinistra... Sai bene quanto i sovrapposti Boss e derivati siano sì, twiggy di profilo ma, se visti dall'alto, ricordino le petroliere. Osserveresti mai una statua rimanendo immobile, da un unico punto di vista? Come ogni oggetto tridimensionale il fucile annovera, perfino!, orrore!, anche le parti superiore ed inferiore, della bascula: perchè non vengono mai mostrate negli innumerevoli spot "atto I" o IV che sia, quando si millanta millanta che tutta notte canta?
Insomma, siamo alle solite. Il vero grande fratello è costituito dai persuasori occulti, roba che sconfina nella psicologia della visione, ad esempio colla comunicazione subliminale. Ma già Greci ed Egizi, non so quanto consapevolmente, con quei famosi schemi ossessivamente razionali, l'attuavano. La persuasione occulta più evidente della nostra epoca è riscontrabile senza sforzo vero nella pubblicità, negli articoli stampati e televisivi, eTc., eTc.-
Ecco un altro dei miei puntoni di vista.
peuxxxx
 

Re: ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda Gaetano2007 » mar 17 gen 2012, 22:40

Peuceta.... pensa a me quanto può interessare l'ultima parola... mentre trovo interessante cio che scrivi sulle visioni delle cose sulla visione dell'insieme e da diverse angolazioni da diversi punti .... L'ho imparato su tuo suggerimento e lo metto in pratica ogni volta che osservo un'arma ... non ho un sov beretta ho altri sovrapposti di altre marche però ho un mio giudizio specie se li metto a confronto fra di loro. Riconosco delle caratteristiche al beretta ..... ma nella mia scala di valori non è arrivato al punto del desiderio.
Gaetano2007
 
Messaggi: 197
Iscritto il: lun 9 gen 2012, 14:15
Località: ai piedi dell'etna
età: 47
prov.: ct

Re: ACQISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda Picus Viridis » mer 18 gen 2012, 19:04

Gaetano2007 ha scritto:Peuceta vedo che ti interessi al 48al , magari lo prenderai in cal 20.... sapete che esposto proprio in cal 20 in un museo americano. Non so se con canna cogne o meno.....


Il mio primo, rimpianto, fucile... strappato spessissimo a forza di lagne insopportabili dalle pazienti mani di mio padre, ci ho seminato piombo in lungo ed in largo, negli anni della preadolescenza, senza creare troppi danni all'avifauna...
Leggerissimo e micidiale: non riuscivo a capire come facesse mio padre ad usare esclusivamente il cal.20, in un'epoca in cui non esistevano le mode attuali.
L'ho capito solo al primo anno di licenza, quando con l'Alcione in cal.12 non riuscivo a centrare un elefante a 2 metri e, disperato, provai a tirare qualche colpo ai fringuelli con il 48AL: sorpresissima, imbracciato ad un valico feci 5 prede su 5 colpi trasecolando...
Micidiale sui miei cotorni in Appennino (fino all'avvento dei "necessari" Parchi), nonostante il calibro inferiore e la sua canna fissa 67*** (Cogne ovviamente)
Non finirò mai di pentirmi di averlo ceduto...
Iterum rudit Leo...
Avatar utente
Picus Viridis
Fondatore Club
 
Messaggi: 207
Iscritto il: mer 11 gen 2012, 18:18
Località: Regio V Picenum
età: 46
prov.: AP

Re: ACQISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda Survivor » mer 18 gen 2012, 19:31

Picus Viridis ha scritto:
Gaetano2007 ha scritto:Peuceta vedo che ti interessi al 48al , magari lo prenderai in cal 20.... sapete che esposto proprio in cal 20 in un museo americano. Non so se con canna cogne o meno.....


Il mio primo, rimpianto, fucile... strappato spessissimo a forza di lagne insopportabili dalle pazienti mani di mio padre, ci ho seminato piombo in lungo ed in largo, negli anni della preadolescenza, senza creare troppi danni all'avifauna...
Leggerissimo e micidiale: non riuscivo a capire come facesse mio padre ad usare esclusivamente il cal.20, in un'epoca in cui non esistevano le mode attuali.
L'ho capito solo al primo anno di licenza, quando con l'Alcione in cal.12 non riuscivo a centrare un elefante a 2 metri e, disperato, provai a tirare qualche colpo ai fringuelli con il 48AL: sorpresissima, imbracciato ad un valico feci 5 prede su 5 colpi trasecolando...
Micidiale sui miei cotorni in Appennino (fino all'avvento dei "necessari" Parchi), nonostante il calibro inferiore e la sua canna fissa 67*** (Cogne ovviamente)
Non finirò mai di pentirmi di averlo ceduto...


Ti capisco picus, pensa che nel 2003 ne avevo 3, due in cal 12 con canna da 71cm. 2** di cui una cogne e uno in calibro 20 sempre con canna 71cm.**, l'ultimo l'ho cambiato nel 2009, è inutile dire che non ho ancora trovato un'arma "moderna" che pareggi quell'eccellente balistica. L'unico semiauto a lungo rinculo che mi piacerebbe riprendere è l'FN Auto 5.
Survivor
 
Messaggi: 199
Iscritto il: mar 10 gen 2012, 14:54
età: 00
prov.: xx

Re: ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda peuxxxx » mer 18 gen 2012, 20:08

Gaetano2007 ha scritto:Peuceta.... pensa a me quanto può interessare l'ultima parola... mentre trovo interessante cio che scrivi sulle visioni delle cose sulla visione dell'insieme e da diverse angolazioni da diversi punti .... L'ho imparato su tuo suggerimento e lo metto in pratica ogni volta che osservo un'arma ... non ho un sov beretta ho altri sovrapposti di altre marche però ho un mio giudizio specie se li metto a confronto fra di loro. Riconosco delle caratteristiche al beretta ..... ma nella mia scala di valori non è arrivato al punto del desiderio.

Gaetano, quasi temevo che mi fraintendessi. Sai bene quanto non sopporti il berettume. A tua volta, potendo elevare lo spirito colle romagnole, vi avrai indubbiamente notato quanto ad un profilo laterale alto(..!) corrisponda quello superiore slim. Col vantaggio di poter rimediare ad un eventuale gioco delle chiusure come, viceversa, non potresti col Boss e picciotti dipendenti.
peuxxxx
 

Re: ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda Ettore Sabbadini » mer 18 gen 2012, 20:51

vi racconto il mio ultimo acquisto: da un po di tempo (il tutto ha avvio concreto un anno fà) voglio sostituire il fido a302 con qualcosa di più leggero, caccio in collina, esclusivamente la lepre max 15 o 20 colpi a stagione e quindi il primo pensiero è un altro automatico (in second'ordine un sovrapposto) però sui 2,9 kg non oltre. Particolare importante: il buon 302 è peso, sferraglia (in senso buono...) come un treno ma ha una peculiarietà non da poco: dove miri spara non ci sono storie o ci prendi o non ci hai preso punto! Riparto da beretta coi 391 light...iperanonimo e poi con xplor: kick off...laser non riesce a prendermi; Benelli mi piace e punto sul crio confort ma...ma quanto sento e leggo sulle canne crio (e non credo siano solo storie)mi mette in crisi; fra l'altro in giro non ne vedo. Franchi lo vedo come sottomarca, sicuramente mio preconcetto, però devo convivere coi miei pensieri e quindi comincio a valutare il sovrapposto: fausti, caesar guerrini, zoli e browning cynergy. Fausti e Browning mi convincono solo in calibro 20 ma questo calibro non l'ho in testa; zoli ha un bellissimo profilo (boss) ma"visto dall'alto" come dice Peuceta sembra il corpo di...Polifemo un testone enorme! Guerrini in effetti è notevole ma andiamo oltre i 3000 euro...mhhh....non è che poi evito i boschetti...le ramaglie, la pioggia etc etc. per preservare l'investimento?? In quel periodo...ahimè..ho cominciato a frequentare il forum Polveri dosi e cartucce e non fui insensibile alla "sirena" Biscuso ed alle sue lodi al calibro 20. A questo aggiungo che un amico, col quale faccio qualche uscita, usa da anni un montefeltro 20 prendendoci alla grande (sicuramente gran parte del merito è del suo occhio) ed il tarlo entra! Faccio il solito salto in armeria più per caso che per convinzione ed il fellone (l'armiere) mi mette davanti un beretta s687l, cal20, canne 71 strozz. fisse 3 ed 1, fine anni 90, perfetto nei legni e nel ferro, circa 900 euro: faccio un meschino giro al percorso di caccia...ma mi piace troppo e lo prendo. Portato a caccia sparato e ...presa..l'orecchiona. A volte la fortuna è proprio cieca, speriamo si ripeta!! Un abbraccio Ettore
Ettore Sabbadini
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mar 10 gen 2012, 9:09
età: 57
prov.: MN

Re: ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda JK6 » mer 18 gen 2012, 22:20

Atteno Ettore che la "Ventite" è una brutta malattia contagiosa, ma riesce a dare parecchie soddisfazioni.
Pippo
JK6
 
Messaggi: 205
Iscritto il: ven 6 gen 2012, 2:45
Località: Lombardia
età: 60

Re: ACQUISTARE UN'ARMA USATA CONVIENE?

Messaggio da leggereda Picus Viridis » mer 18 gen 2012, 23:24

Ettore Sabbadini ha scritto:vi racconto il mio ultimo acquisto: da un po di tempo (il tutto ha avvio concreto un anno fà) voglio sostituire il fido a302 con qualcosa di più leggero, caccio in collina, esclusivamente la lepre max 15 o 20 colpi a stagione e quindi il primo pensiero è un altro automatico (in second'ordine un sovrapposto) però sui 2,9 kg non oltre. Particolare importante: il buon 302 è peso, sferraglia (in senso buono...) come un treno ma ha una peculiarietà non da poco: dove miri spara non ci sono storie o ci prendi o non ci hai preso punto! Riparto da beretta coi 391 light...iperanonimo e poi con xplor: kick off...laser non riesce a prendermi; Benelli mi piace e punto sul crio confort ma...ma quanto sento e leggo sulle canne crio (e non credo siano solo storie)mi mette in crisi; fra l'altro in giro non ne vedo. Franchi lo vedo come sottomarca, sicuramente mio preconcetto, però devo convivere coi miei pensieri e quindi comincio a valutare il sovrapposto: fausti, caesar guerrini, zoli e browning cynergy. Fausti e Browning mi convincono solo in calibro 20 ma questo calibro non l'ho in testa; zoli ha un bellissimo profilo (boss) ma"visto dall'alto" come dice Peuceta sembra il corpo di...Polifemo un testone enorme! Guerrini in effetti è notevole ma andiamo oltre i 3000 euro...mhhh....non è che poi evito i boschetti...le ramaglie, la pioggia etc etc. per preservare l'investimento?? In quel periodo...ahimè..ho cominciato a frequentare il forum Polveri dosi e cartucce e non fui insensibile alla "sirena" Biscuso ed alle sue lodi al calibro 20. A questo aggiungo che un amico, col quale faccio qualche uscita, usa da anni un montefeltro 20 prendendoci alla grande (sicuramente gran parte del merito è del suo occhio) ed il tarlo entra! Faccio il solito salto in armeria più per caso che per convinzione ed il fellone (l'armiere) mi mette davanti un beretta s687l, cal20, canne 71 strozz. fisse 3 ed 1, fine anni 90, perfetto nei legni e nel ferro, circa 900 euro: faccio un meschino giro al percorso di caccia...ma mi piace troppo e lo prendo. Portato a caccia sparato e ...presa..l'orecchiona. A volte la fortuna è proprio cieca, speriamo si ripeta!! Un abbraccio Ettore


Errore imperdonabile!!! Te lo dice chi (come me) da 28 licenze (e qualcosa anche prima) caccia ESCLUSIVAMENTE con il cal.20 (e da una decina d'anni anche con cal.28)... ahiahiahiahi... una volta contratto il virus cal.20, come dice giustamente il buon Pippo, è impossibile tornare indietro...
Non me ne voglia il nostro amico Peu... :oops:
Iterum rudit Leo...
Avatar utente
Picus Viridis
Fondatore Club
 
Messaggi: 207
Iscritto il: mer 11 gen 2012, 18:18
Località: Regio V Picenum
età: 46
prov.: AP

PrecedenteProssimo

Torna a IN FASE DI AGGIORNAMENTO ----- MERCATINO USATO - NEWS - LINK UTILI



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron