Doppietta produzione Inglese

In questa Sezione si tratteranno argomenti inerenti i fucili da Caccia e Tiro a canna liscia.
L'Automatico ed i Basculanti.

Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda Andrea (PE) » ven 13 feb 2015, 13:53

Un caro amico dice di aver ereditato una vecchia doppietta di produzione Inglese, modello BIRMINGHAM...l'arma dovrebbe risalire ai primi anni del novecento, qualcuno la conosce? Potrebbe valere qualcosina o è solo un archibugio da camino?
purtroppo so che dovrei fornirvi ulteriori dettagli in merito, come delle foto per esempio...ma al momento non dispongo di altri ragguagli, tranne chè la doppietta è in pessime condizioni.
Grazie a tutti
Ciao

Andrea


L' uomo più saggio non è colui che sà....ma chi sà di NON sapere.
Avatar utente
Andrea (PE)
Moderatore
 
Messaggi: 634
Iscritto il: dom 8 gen 2012, 19:03
Località: Pescara
età: 40

Re: Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » ven 13 feb 2015, 22:38

Andrea (PE) ha scritto:Un caro amico dice di aver ereditato una vecchia doppietta di produzione Inglese, modello BIRMINGHAM...l'arma dovrebbe risalire ai primi anni del novecento, qualcuno la conosce? Potrebbe valere qualcosina o è solo un archibugio da camino?
purtroppo so che dovrei fornirvi ulteriori dettagli in merito, come delle foto per esempio...ma al momento non dispongo di altri ragguagli, tranne chè la doppietta è in pessime condizioni.
Grazie a tutti

Andrea, senza foto non è possibile fare valutazioni.
Non hai detto se è a cani esterni, il calibro, ecc.
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2111
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda Andrea (PE) » sab 14 feb 2015, 16:11

Bruno hai ragione, credo sia in cal 12 ma non so neppure se è un cani esterni...se riesco ad avere qualche foto da postare vi delucido meglio.
Ciao

Andrea


L' uomo più saggio non è colui che sà....ma chi sà di NON sapere.
Avatar utente
Andrea (PE)
Moderatore
 
Messaggi: 634
Iscritto il: dom 8 gen 2012, 19:03
Località: Pescara
età: 40

Re: Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda Dinamite » gio 12 mar 2015, 21:08

Andrea non credo esista o sia mai esistita alcuna marca Birmingham. Quel punzone si riferisce al banco di prova (di Birmingham, appunto) dato che nel Regno Unito ce ne e' stato sempre piu' di uno.
Dinamite
 
Messaggi: 92
Iscritto il: lun 14 mag 2012, 18:57
età: 47
prov.: CB

Re: Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » gio 12 mar 2015, 22:42

Potrebbe anche essere una buona doppietta di rango, infatti, spesso veniva proposto il nome della città di Birmingam insieme al nominativo del fabbricante inciso nel 'nastro' superiore.
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2111
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda Dinamite » ven 13 mar 2015, 12:07

Bruno il motivo per cui trovi il nome del fabbricante + citta' penso sia perche' spesso c' erano degli omonimi tipo W. Richards. C' era, per esempio, il piu' famoso, Westley William Richards che inizialmente era Londra e poi si espanse con un nuovo edificio a Birmingham (motivo per cui spesso si trova addirittura l' indirizzo sulle canne) e W. Richards di Liverpool.
Tornando a questa discussione, Birmingham in qualita' di marca o modello non l' ho mai visto. Puo' darsi che sia un oggetto di pregio ma le info per ora non sono sufficienti.
Dinamite
 
Messaggi: 92
Iscritto il: lun 14 mag 2012, 18:57
età: 47
prov.: CB

Re: Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda Bruno Biscuso » ven 13 mar 2015, 19:27

Dinamite ha scritto:Bruno il motivo per cui trovi il nome del fabbricante + citta' penso sia perche' spesso c' erano degli omonimi tipo W. Richards. C' era, per esempio, il piu' famoso, Westley William Richards che inizialmente era Londra e poi si espanse con un nuovo edificio a Birmingham (motivo per cui spesso si trova addirittura l' indirizzo sulle canne) e W. Richards di Liverpool.
Tornando a questa discussione, Birmingham in qualita' di marca o modello non l' ho mai visto. Puo' darsi che sia un oggetto di pregio ma le info per ora non sono sufficienti.

In effetti il nome della città non presume che si tratti di marca o modello, d'altronde in Birmingham fine '800 ini '900 non erano molti i fabbricanti di armi di pregio.
Una serie di foto svelerebbe di cosa si tratta.
Cordialità
Bruno
"la Libertà è reale dove è possibile esprimersi senza censure, chiunque dovesse impedirla o porre limiti al pensiero altrui commette un delitto di estrema gravità. L'autoritarismo e le dittature non consentono il propagarsi delle idee e degli scritti." BBG
Avatar utente
Bruno Biscuso
Moderatore
 
Messaggi: 2111
Iscritto il: sab 14 gen 2012, 22:47
Località: SALENTO - Terra del Sole e degli Ulivi N. 40°23' E. 018° 18'
età: 64
prov.: LE

Re: Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda expressboy » sab 14 mar 2015, 10:27

Altra spiegazione potrebbe essere che trattasi di doppietta prodotta dalla BSA Birmingham small arms che marchiava le sue creature Birmingham SA da noi in Italia arrivaro o delle carabine BSA negli anni 70/80 ma era roba di bassa lega.
Se trattasi di arma prodotta dalla BSA non è di qualità eccelsa. La BSA è e lo è sempre stata anche un arsenale militare infatti si trovano molti Enfield prodotti dalla BSA altra nota storica è che la BSA nasce come consorzio di ben 14 armaioli locali i quali si aggiudicarono un importante commessa governativa. Altre che produrre armi sia lisce che rigate la BSA ha prodotto anche moto credo un modello simile alla Norton .
Ma un asin bigio, rosicchiando un cardo tutto quel chiasso ei non degnò d'un guardo
e a brucare serio e lento seguitò
expressboy
Collaboratore
 
Messaggi: 224
Iscritto il: sab 1 set 2012, 16:17
età: 46
prov.: fi

Re: Doppietta produzione Inglese

Messaggio da leggereda Andrea (PE) » dom 15 mar 2015, 18:23

Intanto grazie a tutti per l'aiuto, purtroppo la doppietta non è in mio possesso, non l'ho neppure vista in foto e quindi ho riportato le poche notizie avute da un amico...spero di visionarla personalmente quanto prima, farò alcune foto con i dettagli utili per il possibile riconoscimento della stessa, sempre se questo amico si farà nuovamente sentire...
Ciao

Andrea


L' uomo più saggio non è colui che sà....ma chi sà di NON sapere.
Avatar utente
Andrea (PE)
Moderatore
 
Messaggi: 634
Iscritto il: dom 8 gen 2012, 19:03
Località: Pescara
età: 40


Torna a Fucili a Canna Liscia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite